numero correnteGruppo e Rito
a cura di Angela Tirabasso

Funzione Gamma, rivista telematica scientifica della Sapienza Università di Roma registrata presso il Tribunale civile di Roma (n. 426 del 28/10/2004)
ISSN 2240-2624



Comitato scientifico
Claudio Neri (Roma), René Kaës (Parigi), Bernard Duez (Lione), Malcolm Pines (Londra), Traute Taeschner (Roma), Paolo Cruciani (Roma), Antonello Correale (Roma), Robi Friedman (Haifa), Antonino Ferro (Pavia), Edmond Gilliéron (Losanna), Janine Puget (Buenos Aires), Robert D. Hinshelwood (Londra), Lewis A. Kirshner (Boston), Meg Sharpe (Londra)

Redazione
Direttore: Riccardo Williams
Comitato di redazione: Stefania Marinelli, Claudio Neri, Riccardo Williams
[finalità e ambiti di ricerca][etica e negligenza editoriale][norme per gli autori]

This page is having a slideshow that uses Javascript. Your browser either doesn't support Javascript or you have it turned off. To see this page as it is meant to appear please use a Javascript enabled browser.

in evidenza - highlight

RELAZIONE ANALITICA E FUNZIONE TERAPEUTICA: VARIAZIONI SUL TEMA.

ROMA 18, 19, 20 MAGGIO 2018 VILLA AURELIA Fausta Romano “ Quando il dito indica la luna, lo stolto guarda il dito . ” Quattro anni fa proponemmo un convegno sul tema del Fare analitico. Abbia mo continuato nel nostro gruppo a riflettere e sviluppare alcuni di quei temi, at traverso le nostre discussioni cliniche e teoriche e siamo giunti a considerare ancora necessario riprendere la questione della Relazione Analitica, sebbene questo tema sia st ato ampiamente studiato e dibattuto in ambito psicoanalitico e ...

Continua

Viareggio 2018 – Corso di formazione teorico-clinico sulla Consultazione Partecipata secondo il metodo di Dina Vallino

Per informazioni e iscrizioni rivolgersi ai responsabili del corso: Monica Tomagnini:   monicatomag@gmail.com        tel.   0584/32181         cell. 391 494 5499 Marco Macciò:   maccio.marco@alice.it Dina Vallino è stata una psicoanalista della Società psicoanalitica italiana che ha rinnovato la psicoanalisi infantile, mutandola nelle sue strutture quali la teoria clinica e la concezione della mente infantil Tra i suoi testi principali ricordiamo Raccontami una storia (Borla, Roma 1998), che è stato insignito del Premio Gradiva. Nel 2015 è nata la Associazione scientifico-culturale Dina Vallino, voluta da venti soci fondatori, ...

Continua

La casa vuota Possibilità e limiti di una psicoanalisi di gruppo con pazienti psicotici in un contesto residenziale

di Fabrizio Nicosia A&G Cuecm, 2017 Caffè e sigarette: due imperativi che scandiscono un tempo interno prima ancora che una quotidinità, spesso e per necessità, sempre uguale. Due appuntamenti che allacciano pezzi di una realtà che solo così può essere riconosciuta e al contempo rendere riconoscibili, che orienta nel tempo e nello spazio. Due momenti che delimitano un campo che gli operatori di Comunità Terapeutiche e Socio- Riabilitative sono chiamati a riempire il più delle volte con un mandato anche a loro poco chiaro. ...

Continua

Bisogna pur mangiare, di Leonardo Mendolicchio

Bisogna pur mangiare, di Leonardo Mendolicchio

Bisogna pur mangiare. Nuove esperienze di cura e testimonianze inedite su anoressia, bulimia e obesità, edito da Lindau (2017), è un saggio che si pone l’ambizioso obiettivo di raccontare i disturbi del comportamento alimentare, dal punto di vista di chi quotidianamente è a contatto con la dura realtà di chi ne soffre, tenendosi alla larga dai ridondanti luoghi comuni che siamo abituati ad ascoltare.  L’autore è Leonardo Mendolicchio, direttore sanitario di Villa Miralago, una struttura residenziale per la cura dei ...

Continua

Interviste"Aprire finestre di dialogo sul ponte che porta al pensiero" L’obiettivo dell’area “Interviste”, è garantire nell’immediatezza della fruibilità di un formato che scandisce e ordina il discorso, una consultazione facilitata dalla temporalità dialogica, di contributi brevi che devono la loro possibilità alla disponibilità e collaborazione degli ospiti accolti di volta in volta nella sezione. La scelta di fare appello a una dimensione di confronto diretto e di dibattito, ha voluto perseguire l’obiettivo di poter interrogare la clinica contemporanea, circa alcune delle questioni che negli ultimi anni ne vanno solleticando l’interesse, muovendo e orientando le riflessioni. a cura di Sabrina Di Cioccio