Alessandro Americo

è psicoanalista didatta dell’IIPG (Istituto Italiano di Psicoanalisi di Gruppo), di cui è stato fino allo scorso anno, direttore della scuola di Roma. E’ psicoanalista della SPI (Società Psicoanalitica Italiana), e membro dell’IPA (International Psychoanalytical Association). Dal 1980 al 2011, è stato dirigente psicologo in un Dipartimento di Salute Mentale di Roma, ed ha inoltre svolto supervisioni sul lavoro psicoterapeutico di gruppo, e corsi di formazione, in diverse ASL italiane.

is a training psychoanalyst of IIPG (Italian institute of Group Psychoanalysis) and he has been until the last year, the director of its school in Rome. He is a psychoanalyst of SPI and a member of IPA. From 1980 till 2011, he was psychologist in charge of a Mental Health Department of Rome, a supervisor in the field of the group psychotherapy, and he was teaching in many training courses realized in several Italian ASL.

e-mail: a.americo@tiscali.it

Tutte le pubblicazioni dell'autore su Funzione Gamma / All publications of the author on Funzione Gamma

Why psychoanalysis in times of poverty?

di | Posted in N.31 - The different applications of the group device, within clinical, social and organizational institutions | Tagged , , ,

Abstract The psychoanalytical group is characterized by a self-representative work and what happens within it, is considered as an useful material for putting in meaning the same group. Thoughts, affections, somatic expressions, sounds, noises, etc. tend to form a multi-dimensional … Continue reading

Perché la psicoanalisi nel tempo della povertà?

di | Posted in N.31 - Le differenti applicazioni del dispositivo del gruppo, all'interno di istituzioni cliniche, sociali ed organizzative | Tagged , , ,

Abstract Il gruppo psicoanalitico è caratterizzato da un lavoro auto-rappresentativo: tutto ciò che avviene nel gruppo è materiale per la messa in senso del gruppo stesso. Pensieri, affetti, espressioni somatiche, suoni, rumori, etc. tendono a formare un tessuto multidimensionale che … Continue reading