Leopolda Pelizzaro

Incaricata di insegnamento e ricerca sulla devianza presso Università degli studi di Padova (cattedra di Psicologia Dinamica e Criminologia – Facoltà di Psicologia e Medicina Legale (1973-76)
Iscritta albo psicologi e psicoterapeuti dal 1980 n1788
Ruolo di psicologo equiparato funzione di aiuto presso H. Policlinico e H. Fatebenefratelli -Milano (1976-2005)
Psicoanalista- Membro associato Società psicoanalitica Italiana e dell’International Psychoanalitical Association dal 1994
Psicooncologa. Fondatrice del servizio di psicoterapia nell’Hospice dell’H Fatebenefratelli -Milano
Conduttrice gruppi Balint H Policlinico-Milano (2005)
Docente di psicoterapia presso la Scuola di Psicoterapia dell’immaginario (2008-2010)

Responsible for the teaching and research on deviance at University of Padova (chair of Dynamic Psychology and Criminology – Faculty of Psychology and Forensic Medicine (1973-76). Enrolled in the register for psychologists and psychotherapists from 1980 no.1788. Role of psychologist at Policlinico H. and H. Fatebenefratelli -Milan (1976-2005). Psychoanalyst- Associate Member of the Italian Psychoanalytic Society and the International Psychoanalytical Association since 1994. Psycho oncologist. Founder of the psychotherapy service at the H Fatebenefratelli hosptice in Milan. Conductor of the Balint groups at H Policlinico-Milan (2005). Lecturer in psychotherapy at the School of Psychotherapy imagery (2008-2010)

Email: leopoldapf@tiscali.it

Tutte le pubblicazioni dell'autore su Funzione Gamma / All publications of the author on Funzione Gamma

From broken restrictions to new and vital experiences in therapy: from perverse communication to the discovery and identification of the affected’s world

di | Posted in N.34 - Group psychotherapy and border areas of contemporary psychiatry | Tagged , , , , ,

Abstract This work of proposed family therapy started from the consideration that the model of individual psychoanalysis had not brought any of the family members to retrieve inside themselves and that in the field of group communication, there were no … Continue reading

Family field therapy: from the dialogue between generations of therapists to that with contemporary patients. A clinical research project on therapy for individuals and their transgenerational family field

di , , , , , , , , , , , | Posted in N.34 - Group psychotherapy and border areas of contemporary psychiatry | Tagged , , , ,

Abstract This text is dedicated to research on the setting and therapy provided by a research team that worked on the relationship between the extended family mind and the individual, where the former becomes an ectopic storage space for the … Continue reading

Dai contenitori rotti ad esperienze nuove e vitali in terapia: dalla comunicazione perversa alla scoperta dell’individuazione e del mondo degli affetti

di | Posted in N.34 - Psicoterapia di gruppo ed aree di confine della psichiatria contemporanea | Tagged , , , ,

Abstract Questo lavoro di proposta di terapia familiare è partito dalla considerazione che il modello della psicoanalisi individuale non aveva portato nessuno dei componenti della famiglia a recuperare all’ interno di se stessi e nell’ambito della comunicazione gruppale alcun risultato … Continue reading

La cura del campo familiare: dal dialogo fra generazioni di terapeuti a quello con i pazienti contemporanei. Un progetto di ricerca clinica e di cura del soggetto e del suo campo familiare transgenerazionale.

di , , , , , , , , , , , , | Posted in N.34 - Psicoterapia di gruppo ed aree di confine della psichiatria contemporanea | Tagged , , , ,

Abstract In questo testo trovano spazio le ricerche sul setting e sulle cure, operate da un gruppo di ricerca che ha lavorato sul rapporto fra mente estesa familiare e soggetto, dove la prima diventa  uno spazio ectopico di deposito di … Continue reading