N.34 – Psicoterapia di gruppo ed aree di confine della psichiatria contemporanea

N.34 - Psicoterapia di gruppo ed aree di confine della psichiatria contemporanea

Pubblicato nel 2015 a cura di Francesco Comelli – Didascalia dell’immagine: L’autore , che è oggi considerato un artista e un maestro nel campo fotografico, ha conosciuto come utente i servizi di psichiatria, conoscendo ad oggi un graduale ma deciso e stabile miglioramento anche grazie ai gruppi. Egli è l’ incarnazione di un buon lavoro di collegamento fra un passato drammatico, un rapporto travagliato con la psichiatria e un buon lavoro di gruppo, che tutt’ ora prosegue nell’ Associazione Basti-Menti

Ringraziamenti

di

Presentazione

di

Psichiatria senza qualità

di ,

Esperienze cliniche di gruppo nei contesti psichiatrici istituzionali

di , , , , ,

Il Sogno di Prometeo – La funzione trasformativa del sogno in un gruppo di pazienti con gravi patologie psichiche

di

Un Viaggio di Scoperta Condiviso -La psicoterapia psicoanalitica all’interno di un’istituzione psichiatrico

di

Il gruppo terapeutico come laboratorio di libertà espressiva

di

L’istituzione imbarca acqua: il gruppo è la scialuppa?

di

Il Gruppo con Pazienti gravi e dipendenti

di ,

Una esperienza di supervisione all’interno di una istituzione

di

Residenzialità leggera Nuove forme del gruppo nella Psichiatria contemporanea

di

Funzione del Gruppo MultiFamiliare: cura della psicosi e organizzatore dei servizi

di

La cura del campo familiare: dal dialogo fra generazioni di terapeuti a quello con i pazienti contemporanei. Un progetto di ricerca clinica e di cura del soggetto e del suo campo familiare transgenerazionale.

di , , , , , , , , , , , ,

Dai contenitori rotti ad esperienze nuove e vitali in terapia: dalla comunicazione perversa alla scoperta dell’individuazione e del mondo degli affetti

di

Psicoanalisi Multifamiliare: Relazione sulla Teoria della Malattia e della Cura

di

Il Gruppo – Ponte: L’esperienza di un gruppo terapeutico tra crisi istituzionale e sociale, e crisi gruppale in Grecia

di

Aree di confine: l’esperienza di un gruppo di donne migranti. Dall’invisibilità alla nascita di uno spazio onirico

di

Nella mia mente, nella nostra mente

di ,