N.9 - Mito, Sogno e Gruppo

Due sogni di Piero della Francesca

Abstract

Il sogno psicoanalitico costituisce un sintomo ed evidenzia un problema: solo analizzandone le tracce arriveremo alla sua comprensione. In ultima analisi si tratta di un puzzle da ricostruire nel vivo del rapporto della coppia medico/paziente.
Il contributo che emerge dalla visione dei sogni di Piero e’ profondamente diverso. Innanzi tutto, la coppia medico/paziente e’ sostituita dalla coppia pittore/spettatore; poi il sogno non e’ un problema ma e’ la soluzione, non e’ un puzzle da ricostruire pezzo a pezzo ma e’ piuttosto un racconto totale governato dall’occhio del pittore/spettatore, dominato grazie alle leggi della prospettiva che consentono di collocare ogni cosa nel suo corretto piano spaziale. C’e’ un occhio che guarda e che organizza lo spazio ed un occhio che vede lo spazio cosi organizzato

share

    Comments are closed.