N.13 - Lo psicodramma psicoanalitico di gruppo

Inestricabili Apeira

Abstract

Nell’articolo è presentato l’impianto teorico dello psicodramma analitico così come oggi è attualizzato e praticato nel centro Apeiron. L’importanza di trasmettere tale strumento di lavoro alle generazioni di terapeuti, passa attraverso la necessità della formazione permanente, dei Seminari, della Supervisione, dei Cartels, del progetto didattico della scuola di specializzazione Sipsa-Coirag (1), e dell’esperienza di psicanalisi individuale. Il valore metodologico dello psicodramma consiste nel coniugare la tecnica con la teoria psicanalitica in quanto dispositivo proprio di una pratica di parola in cui il soggetto fa una domanda, e attraverso la parola ricerca la relazione del desiderio con la domanda che le è eterogenea. Desiderio che incontra la mancanza, nell’elaborazione del lutto del godimento perduto ma perdutamente inseguito, attraverso la riflessione autonoma del paziente, il suo “a solo”, e nel “cambiamento di ruolo”, il “doppiaggio” di altri partecipanti, la possibilità di parlare dal posto dell’Altro nell’attualizzazione della recita.

share

    Comments are closed.