N.37 - La Funzione Gruppale nei servizi di salute mentale tra clinica e ricerca

La Supervisione e il gruppo di lavoro

Abstract

A partire dalle più moderne teorie  in tema di valutazione e trattamento delle crisi psichiatriche acute, viene proposta  una  riflessione sul senso  della supervisione in un servizio psichiatrico ospedaliero.  Dalla crisi attuale della psichiatria e della  terapia farmacologica, questo articolo esamina l’approccio basato sui principi della  Recovery, i modelli dialogici di rapporto con i pazienti e gli sviluppi della Psicoanalisi Multifamiliare. Partendo dal mandato proprio di un “Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura” (SPDC),  verrà proposto il tentativo di riorientare la funzione di “diagnosi e cura” nel lavoro di tutti gli operatori del reparto, intesi come gruppo di lavoro. Ci si chiede quanto la supervisione possa affrancarsi dall’ immagine dell’ “esperto” che propone una lettura del  paziente  e dà le  conseguenti indicazioni e se la funzione del supervisore possa essere quella  di catalizzare e  portare alla luce  le capacità del gruppo di lavoro di rilevare la condizione esistenziale del paziente  e di individuare l’assetto di relazione più funzionale ad  una prospettiva di trattamento efficace.

download pdf
supervisione-gruppo

share

    Comments are closed.