N.37 - La Funzione Gruppale nei servizi di salute mentale tra clinica e ricerca

Non bagnarsi il tutù: creatività, distruttività e sopravvivenza

Abstract

Gli esseri umani sono costantemente preoccupati della distruttività e dell’odio sia sul piano individuale che su quello organizzativo e sono esortati a riconoscere, condannare ed espellere da se stessi e dalla società i comportamenti e le manifestazioni correlate. Comunque, penso che gli aspetti legati alla distruttività siano inevitabili nello sviluppo dell’esperienza creativa e delle scoperte. Inoltre, coloro che temono e si oppongono alla disgregazione e alla distruttività, che potrebbero essere foriere di cambiamento, siano i veri nemici del cammino creativo sia nello sviluppo individuale che nel progresso della vita organizzativa e culturale.

download pdf
non-bagnarsi

share

    Comments are closed.