N.1 - Sogno e Gruppo

Potenzialità trasformative del gruppo

Abstract

L’autrice intende chiarire anche con un esempio clinico alcuni aspetti del lavoro di gruppo, la sua potenziale efficacia per le patologie adolescenziali in cui spesso la famiglia di origine non è stata in grado di fungere da adeguato contenitore. In questi casi il gruppo terapeutico, date le caratteristiche descritte, può offrire un rassicurante contenimento e la possibilità di una transizione verso una individuazione che nasce dalla creazione di confini dove il senso del limite non è solo negativo ma assume anche l’utile funzione di definire e quindi di individuare.

share

    Comments are closed.