N.19 - Verità e evoluzione in "O" nell'opera di Bion

Preconcetto

Abstract
L’autore considera il preconcetto come un metodo di sopravvivenza e protezione della mente nella impossibilità di sviluppare la tolleranza e il contatto con le proprie esperienze emozionali. Senza il contatto intimo con queste ultime l’individuo non riesce a dare senso ai suoi vissuti e deve ricorrere o valersi di sistemi rigidi di credenza e di funzionamento che mirano a sostituire il proprio discernimento che non può essere ottenuto. Tuttavia, questa protezione raggiunta può diventare una complicazione in un modo equivalente all’uso di una conchiglia protettrice per diversi molluschi, la protezione, se non è abbandonata, può finire che impedisce la crescita dell’animale e lo soffoca, distruggendolo.

share

    Comments are closed.