N.4 - La psicoterapia di gruppo con pazienti psicotici e borderline

Un modello di psicoterapia di gruppo per persone con malattie mentali croniche

Abstract

Progressi significativi nella farmacoterapia della maggior parte delle sindromi psichiatriche sono avvenuti nell’ultima decade del precedente millennio. Tuttavia i farmaci né hanno dimostrato di essere una cura definitiva, né hanno eliminato la sofferenza umana che accompagna queste malattie. Come conseguenza, un gran numero di individui rimangono significativamente danneggiati dalla loro malattia.
Le persone con malattia mentale grave e persistente, generalmente esperiscono i loro peggioramenti in termini di vita quotidiana, di qualità di vita. Da una prospettiva “oggettiva” hanno deficit nelle necessità finanziarie, negli alloggi, nel trasporto, nella cura medica e psichiatrica. Da una prospettiva “soggettiva” la quantità e la qualità delle relazioni sociali e delle attività ricreative sono diminuite. La psicoterapia di gruppo focalizzandosi sui problemi della vita quotidiana, dello sviluppo e del mantenimento di relazioni sociali soddisfacenti, ha il potenziale per migliorare significativamente la qualità della vita dei pazienti.

share

    Comments are closed.