N.32 -Il campo psicoanalitico secondo il modello sviluppato dagli analisti del APdeBA. Gli aspetti gruppali della mente e la loro influenza nei gruppi, nella coppia, nella famiglia, nelle istituzioni

W.Bion, D.Meltzer: il pensiero sociale e il pensiero individuale in psicoanalisi

Abstract
Questo lavoro focalizza l’attenzione sulle idee psicoanalitiche che ,a partire da Freud, Ferenczi e M.Klein, furono sviluppate da Bion e Meltzer.
Bion sottolineò la grande importanza del predominio dei fenomeni gruppali fondanti una mentalità gruppale, come concetto che avrà una significativa correlazione con il livello e la dimensione politica.
Donald Meltzer, a partire da M.Klein, sottolineò l’importanza degli “spazi” all’interno del Sé e degli oggetti che inevitabilmente vengono rappresentati nel processo analitico attraverso il transfert. In La comprensione della bellezza (1981), Meltzer sostiene che l’oggetto acquisisce valore per ciò che è nella sua realtà immanente e per ciò che si riflette nel soggetto umano in diverse attitudini e situazioni.
Il contributo di questi due autori verrà illustrato attraverso la presentazione di un materiale clinico che darà conto e ne giustificherà la dimensione teorica e i suoi sviluppi.

Download dell’articolo
elvira-ita

share

    Comments are closed.