Archivi autore: admin

Separately or together? Homogeneous or heterogeneous groups in the context of countertransference. A commentary on the paper by Maciej Zbyszewski entitled “War Trauma Dialectic”

Abstract This article is a commentary on the paper by Maciej Zbyszewski concerning his work with soldiers who returning from war missions. My work with Holocaust survivors and consequences of working with homogeneous groups are discussed in the context of … Continua a leggere

Pubblicato in N.42 - Trauma and Group. Working with homogeneity and differences | Contrassegnato , , , , | Commenti disabilitati su Separately or together? Homogeneous or heterogeneous groups in the context of countertransference. A commentary on the paper by Maciej Zbyszewski entitled “War Trauma Dialectic”

Dialectic of War Trauma

Abstract The paper refers to the theoretical and clinical analysis of work with homogeneous groups on the example of war veterans group therapy. In particular, the specificity of psychological content developed by veterans referring to traumatic experiences related to the … Continua a leggere

Pubblicato in N.42 - Trauma and Group. Working with homogeneity and differences | Contrassegnato , , , | Commenti disabilitati su Dialectic of War Trauma

Indifference. An everyday autism

Abstract In this paper the author reflects on the curious fact that the human being from infancy relates to others, starting with mother, from the first weeks, but later in life appears able to switch off that engagement with others … Continua a leggere

Pubblicato in N.42 - Trauma and Group. Working with homogeneity and differences | Contrassegnato , , , , , , | Commenti disabilitati su Indifference. An everyday autism

Presentation of the edition

At the Conference organized in the spring of last year 2017 by the “Rasztòw Group Analysis Institute” in Warsaw: The desire for homogeneity and conflict (Pragnienie jednorodnosci a konflikt) at the University Library, some vibrant thematic cores were presented and … Continua a leggere

Pubblicato in N.42 - Trauma and Group. Working with homogeneity and differences | Commenti disabilitati su Presentation of the edition

Presentation

Professor Marinelli provided an exhaustive introduction to the subject matter of this edition, therefore I would like to take this opportunity to add my personal experience and thoughts related to the Conference of the Institute of Group Analysis “Rasztów”, as … Continua a leggere

Pubblicato in N.42 - Trauma and Group. Working with homogeneity and differences | Commenti disabilitati su Presentation

Komentarz do referatu p. S. Marinelli “Pole terapeutycznej i analitycznej grupy pacjentek z anoreksją”

Część teoretyczna komentarza W ramach wprowadzenia do swych myśli na temat pracy z grupami pacjentek anorektycznych p. S. Marinelli zakreśla pole teoretycznych prac i rozważań dotyczących anoreksji. W polu tym – oprócz licznych autorów włoskich – znajdujemy W.R. Biona i … Continua a leggere

Pubblicato in N.42 - Trauma i grupa. Praca w grupach z jednorodnością i różnicami | Commenti disabilitati su Komentarz do referatu p. S. Marinelli “Pole terapeutycznej i analitycznej grupy pacjentek z anoreksją”

Razem czy osobno? Grupy homogenne czy heterogenne w kontekście przeciwprzeniesienia. Komentarz do referatu Macieja Zbyszewskiego “Dialektyka traumy wojennej”

Referat Maciej Zbyszewskiego rozpoczyna niezwykle przejmujący opis doświadczenia z pola walki. Umierający żołnierz zwraca się do Biona z prośbą o napisanie listu do matki. Powtarza swoją prośbę, w oryginalnej wersji Biona (1) podaje swój adres, wielokrotnie też powtarza “mamo, mamo”. … Continua a leggere

Pubblicato in N.42 - Trauma i grupa. Praca w grupach z jednorodnością i różnicami | Commenti disabilitati su Razem czy osobno? Grupy homogenne czy heterogenne w kontekście przeciwprzeniesienia. Komentarz do referatu Macieja Zbyszewskiego “Dialektyka traumy wojennej”

Wprowadzenie

Profesor Marinelli w wyczerpujący sposób wprowadziła Państwa w tematykę niniejszego wydania więc ja pozwolę sobie podzielić się osobistym doświadczeniem i przemyśleniami w związku z Konferencją Instytutu Analizy Grupowej Rasztów jak i pomysłem stworzenia niniejszego wydania w czasopiśmie internetowym Funzione Gamma. … Continua a leggere

Pubblicato in N.42 - Trauma i grupa. Praca w grupach z jednorodnością i różnicami | Commenti disabilitati su Wprowadzenie

Accogliere il fantasma della morte e del dolore e avviarne la trasformazione emotiva in un laboratorio gruppale

Abstract Un gruppo di psicologi psicoterapeuti impegnati in diversi servizi sanitari nella cura di persone con malattie somatiche gravi, letali o profondamente invalidanti, discutono di come questo lavoro richieda di confrontarsi con il dolore del limite, della perdita, della morte … Continua a leggere

Pubblicato in N.42 - Trauma e Gruppo. Lavorare in gruppo con le omogeneità e le differenze | Contrassegnato , , , , | Commenti disabilitati su Accogliere il fantasma della morte e del dolore e avviarne la trasformazione emotiva in un laboratorio gruppale

Violenza sociale e migrazione: l’emergenza delle tracce traumatiche in un gruppo Photolangage®

Abstract In un contesto di violenza sociale e di grande precarietà, i flussi migratori contemporanei rimettono in questione i nostri dispositivi di cura e in particolare il setting individuale. La questione riguardante i potenziali traumi legati a una migrazione forzata … Continua a leggere

Pubblicato in N.42 - Trauma e Gruppo. Lavorare in gruppo con le omogeneità e le differenze | Contrassegnato , , , , | Commenti disabilitati su Violenza sociale e migrazione: l’emergenza delle tracce traumatiche in un gruppo Photolangage®

Transiti della Violenza: condivisione e trasformazione del dolore nel lavoro analitico

Abstract Il presente lavoro si propone di affrontare il tema della violenza dei legami attraverso la presentazione di tre casi clinici. Si partirà dall’analizzare un caso di psicoterapia di coppia. Seguirà un caso di psicoterapia di gruppo ed una vignetta … Continua a leggere

Pubblicato in N.42 - Trauma e Gruppo. Lavorare in gruppo con le omogeneità e le differenze | Contrassegnato , , , , | Commenti disabilitati su Transiti della Violenza: condivisione e trasformazione del dolore nel lavoro analitico

Il modello gruppoanalitico per la costituzione di una identità personale e sociale dinamica

Abstract Il modello gruppoanalitico per la costituzione di una identità personale e sociale dinamica. L’identità ha bisogno del tempo per costituirsi, per imparare ad essere flessibile e a trasformarsi, mantenendo un senso di continuità del Sé, un tempo difficile da … Continua a leggere

Pubblicato in N.42 - Trauma e Gruppo. Lavorare in gruppo con le omogeneità e le differenze | Contrassegnato , , | Commenti disabilitati su Il modello gruppoanalitico per la costituzione di una identità personale e sociale dinamica

Commento alla relazione di S. Marinelli “Il campo del gruppo terapeutico e analitico con le pazienti con anoressia”

Abtract Il significato ambivalente del formato di gruppo basato sulla composizione “omogenea” monotematica o monosintomatica è discusso in riferimento alla Presentazione di S.Marinelli e messo in relazione con alcuni elementi della teoria di Bion relativa ai gruppi. download dell’articolo in … Continua a leggere

Pubblicato in N.42 - Trauma e Gruppo. Lavorare in gruppo con le omogeneità e le differenze | Contrassegnato , , , | Commenti disabilitati su Commento alla relazione di S. Marinelli “Il campo del gruppo terapeutico e analitico con le pazienti con anoressia”

Campo del gruppo terapeutico e analitico con pazienti anoressiche

Abstract Nel contributo si pongono due quesiti principali relativi a possibili concettualizzazioni cliniche in ambito psicoanalitico da adottare nel lavoro con i pazienti anoressici. 1. Il primo concerne la domanda se l’anoressia possa essere descritta come una malattia indipendente, come … Continua a leggere

Pubblicato in N.42 - Trauma e Gruppo. Lavorare in gruppo con le omogeneità e le differenze | Contrassegnato , , , , | Commenti disabilitati su Campo del gruppo terapeutico e analitico con pazienti anoressiche

Insieme o separati?
 I gruppi omogenei o eterogenei nel contesto del controtransfert – Commento alla relazione “Dialettica del trauma di guerra” di Maciej Zbyszewski

Abstract L’autrice descrive i fattori utili, specie nelle fasi iniziali di un gruppo omogeneo con veterani di guerra e vittime di Olocausto e sopravvissuti, come la condivisione della storia traumatica, che restituisce l’uscita dall’isolamento e il riconoscimento di sé e … Continua a leggere

Pubblicato in N.42 - Trauma e Gruppo. Lavorare in gruppo con le omogeneità e le differenze | Contrassegnato , , , , | Commenti disabilitati su Insieme o separati?
 I gruppi omogenei o eterogenei nel contesto del controtransfert – Commento alla relazione “Dialettica del trauma di guerra” di Maciej Zbyszewski

Dialettica del trauma di guerra

Abstract Sono analizzati i versanti clinici e teorici dei fattori del setting di gruppo omogeneo mediante l’esemplificazione tanto suggestiva quanto puntuale del lavoro clinico di gruppo con i veterani di guerra. E’ esplorata in particolare la specificità dei contenuti psichici … Continua a leggere

Pubblicato in N.42 - Trauma e Gruppo. Lavorare in gruppo con le omogeneità e le differenze | Contrassegnato , , , | Commenti disabilitati su Dialettica del trauma di guerra

L’indifferenza. Un autismo quotidiano

Abstract In questo articolo l’autore riflette sul fatto curioso che l’essere umano dall’infanzia si relaziona agli altri, a partire dalla madre, fin dalle prime settimane di vita, ma dopo sembra capace di interrompere quell’impegno con gli altri nel corso della … Continua a leggere

Pubblicato in N.42 - Trauma e Gruppo. Lavorare in gruppo con le omogeneità e le differenze | Contrassegnato , , , , , , | Commenti disabilitati su L’indifferenza. Un autismo quotidiano

Presentazione del numero

In occasione della Conferenza organizzata nella primavera dello scorso anno 2017 dall’ “Istituto di Analisi di Gruppo Rasztòw” di Varsavia: Il desiderio di omogeneità e il conflitto(Pragnienie jednorodnosci a konflikt) presso la Biblioteca dell’Università, furono presentati e discussi alcuni nuclei … Continua a leggere

Pubblicato in N.42 - Trauma e Gruppo. Lavorare in gruppo con le omogeneità e le differenze | Contrassegnato , | Commenti disabilitati su Presentazione del numero

Presentazione

La presentazione della Professoressa Stefania Marinelli introduce in modo essenziale il contenuto dell’edizione perciò vorrei aggiungere solo qualche pensiero a partire dalla mia esperienza personale legata alla Conferenza dell’Istituto di Analisi di Gruppo Rasztów di Varsavia e all’idea di fare … Continua a leggere

Pubblicato in N.42 - Trauma e Gruppo. Lavorare in gruppo con le omogeneità e le differenze | Contrassegnato , | Commenti disabilitati su Presentazione

Nota introduttiva dei curatori agli atti del convegno

“Dentro la Violenza” è il titolo che abbiamo voluto dare al convegno di cui presentiamo gli atti per creare uno sguardo “da dentro”, dando risalto ad un luogo virtuale, o meglio, di collegamento, che ci auguriamo possa contribuire a creare … Continua a leggere

Pubblicato in Dentro la violenza | Contrassegnato , , , , | Commenti disabilitati su Nota introduttiva dei curatori agli atti del convegno

Attaccamento e traumi precoci: quale intervento nell’Intimate Partner Violence?

Il mio intervento è alla fine di questa giornata e ho l’onore e l’onere di concludere questo interessante convegno. Vorrei innanzitutto ringraziare gli organizzatori di questo evento che ci hanno dato la possibilità di sentire voci molto diverse. L’interdisciplinarietà che … Continua a leggere

Pubblicato in Dentro la violenza | Contrassegnato , , , | Commenti disabilitati su Attaccamento e traumi precoci: quale intervento nell’Intimate Partner Violence?

La rappresentazione della violenza maschile contro le donne nei programmi televisivi: autori, vittime/sopravvissute e frames interpretativi

Introduzione Questo intervento si avvale delle esperienze e dei risultati maturati durante gli ultimi dieci anni, in cui il tema principale della mia ricerca è stato quello della rappresentazione mediale della violenza maschile contro le donne. Parte di questa indagine … Continua a leggere

Pubblicato in Dentro la violenza | Contrassegnato , , , , | Commenti disabilitati su La rappresentazione della violenza maschile contro le donne nei programmi televisivi: autori, vittime/sopravvissute e frames interpretativi

Le diverse configurazioni della violenza alle donne: quale prevenzione?

Mentre mi accingevo alla scrittura della relazione per la presentazione alla giornata odierna, si affollavano nella mia mente le molte raffigurazioni femminili presenti nei miti: Pandora, Demetra e Persefone, il mito del Paradiso ed altre ancora. Il denominatore comune di … Continua a leggere

Pubblicato in Dentro la violenza | Contrassegnato , , , , | Commenti disabilitati su Le diverse configurazioni della violenza alle donne: quale prevenzione?

Violenza sulle donne: la risposta del diritto nazionale, europeo e internazionale

Ringrazio in particolar modo gli organizzatori di questo evento per la lungimiranza nella scelta dell’approccio multidisciplinare che hanno dato al tema. A mio avviso questo è il più fecondo tipo di approccio per la realtà così complessa con cui oggi … Continua a leggere

Pubblicato in Dentro la violenza | Contrassegnato , , , , | Commenti disabilitati su Violenza sulle donne: la risposta del diritto nazionale, europeo e internazionale

La relazione violenta. L’identificazione con l’aggressore

Buongiorno, grazie per l’invito. PREMESSE: UNA RETE DA COSTRUIRE E MANTENERE Se le statistiche italiane evidenziano che il numero totale degli omicidi commessi nel nostro paese scende, mentre resta fissa la quota dei femminicidi, la  violenza degli uomini sulle donne … Continua a leggere

Pubblicato in Dentro la violenza | Contrassegnato , , , , | Commenti disabilitati su La relazione violenta. L’identificazione con l’aggressore

Dalla narrazione ai dati: riconoscere e affrontare la violenza contro le donne

Questo intervento mi riporta alla mia esperienza individuale, nel senso che il discorso tratterà anche la personale declinazione di cosa significa essere una ricercatrice, una studiosa oggi; cosa vuol dire in questo momento occuparsi di violenza contro le donne. In … Continua a leggere

Pubblicato in Dentro la violenza | Contrassegnato , , , , | Commenti disabilitati su Dalla narrazione ai dati: riconoscere e affrontare la violenza contro le donne

Oggetti d’amore, oggetti di odio: quando la “follia del dominio” si impossessa della vita psichica

E’ difficile, di fronte alle notizie che quotidianamente ci giungono su gravi delitti nei confronti delle donne quali abusi, stupri, assassini, non oscillare drasticamente e con convinzione emotiva in una polarizzazione di genere e attribuire al genere maschile, tout court, … Continua a leggere

Pubblicato in Dentro la violenza | Contrassegnato , , , , | Commenti disabilitati su Oggetti d’amore, oggetti di odio: quando la “follia del dominio” si impossessa della vita psichica

Per una narrazione non convenzionale della violenza alle donne

Buongiorno a tutti e grazie mille per l’invito a quest’evento di così alto livello. BeFree cooperativa sociale lavora al fianco di donne che esperiscono violenza di genere, massivamente nell’ambito delle relazioni affettive, e di donne migranti che vogliono fuggire dal … Continua a leggere

Pubblicato in Dentro la violenza | Contrassegnato , , , , | Commenti disabilitati su Per una narrazione non convenzionale della violenza alle donne

Cosa puo’ fare la cultura? Riflessioni sull’esperienza del Corso di laurea in Filosofia di Bologna

Ringrazio il collega Iacobelli per questo mix di immagini e musiche estratte dal docu-film Di genere umano realizzato dal regista Germano Maccioni partendo dall’esperienza del “Seminario sulla violenza contro le donne” che è stato attivo presso presso il Corso di … Continua a leggere

Pubblicato in Dentro la violenza | Contrassegnato , , , , | Commenti disabilitati su Cosa puo’ fare la cultura? Riflessioni sull’esperienza del Corso di laurea in Filosofia di Bologna

Il silenzio delle donne

Secondo me, quando si parla di violenza sulle donne, bisogna storicizzare , per capire che non siamo di fronte a uno scontro di genere ma di cultura. Tutti gli esseri umani sono dotati di aggressività e capaci di violenza. L’educazione, … Continua a leggere

Pubblicato in Dentro la violenza | Contrassegnato , , , , | Commenti disabilitati su Il silenzio delle donne