Stefania Marinelli

Psicoanalista di gruppo (IIPG), professore associato di Teoria e tecniche dell’intervento sui gruppi. Socio Fondatore e Presidente di ARGO (Associazione per la ricerca sui gruppi omogenei). Direttore della collana Individuo e Gruppo, per le edizioni Borla.
E-mail: stefaniamarinelli@fastwebnet.it
sito: www.stefaniamarinelli.it

Group’s Psychoanalyst (IIPG); Professor at Psychology Faculty, Sapienza University of Rome. President of ARGO, Association for the Research on Homogeneous Groups. Director of the serie “Individuo e Gruppo”, Borla editions, Rome.
E-mail: stefaniamarinelli@fastwebnet.it

Tutte le pubblicazioni dell'autore su Funzione Gamma / All publications of the author on Funzione Gamma

Intrecci e Attraversamenti Sfide per il Futuro. Riflessioni a partire dai disvelamenti della pandemia

di | Pubblicato in Recensioni

Di AAVV. Prefazione di E.Borgna e G.Cantarella EM Edizioni Mercurio Di Stefania Marinelli L’inaspettato avvento della pandemia con le sue dimensioni drammatiche pare avere diviso il mondo delle culture sociali, psicologiche, psichiatriche in due metà : coloro che da subito a … Continua a leggere

Il gruppo come cura di Claudio Neri

di | Pubblicato in Recensioni | Contrassegnato , ,

Recensione di Stefania Marinelli Già nella scrittura della sua prima monografia sul Gruppo (Roma: Borla, 1995) Neri nella sua elaborazione di nuovi paradigmi ricordava le teorie originali di W.R. Bion sul gruppo, e al contempo si differenziava da quelle, con … Continua a leggere

Forme della fusionalità. Attualità del concetto

di | Pubblicato in Recensioni

A cura di Alfredo Lombardozzi e Gianfranco Meterangelis Prefazione di Anna Maria Nicolò Franco Angeli, 2021. Recensione di Stefania Marinelli Già negli anni ’70 (!) uno degli Autori del libro e ispiratore del gruppo di lavoro, GC.Soavi, si chiedeva se … Continua a leggere

L’eredità di Bion

di | Pubblicato in Recensioni | Contrassegnato

a cura di Antonio Ciocca, Alpes, Roma 2020. Recensione di Stefania Marinelli L’eredità di Bion è stata valutata e studiata così estesamente come nessun autore dopo Freud e negli ultimi decenni è cresciuta in modo esponenziale. E’ stata particolarmente e … Continua a leggere

Beauty as a sichronous Object: between “Superior Object” (mind) and “Lower Object” (body). Primary aesthetics and sociability

di | Pubblicato in N.47 - Polyphony of the body in psychoanalysis. The body in psychoanalytic research. New pathologies and psychoanalytic clinic | Contrassegnato , , , ,

Abstract We propose to indicate how the experience of Beauty in multiple circumstances is to be linked to the experience of primary aesthetics and its unconscious values of duration, absoluteness, eternity, infinite irreplaceability. download pdf 

La vita psichica delle équipes, di Denis Mellier. Borla, Roma.

di | Pubblicato in N.47 - Polifonia del corpo in psicoanalisi. Il corpo nella ricerca psicoanalitica. Nuove patologie e clinica psicoanalitica

La vie psychique des équipes. Dunod, Paris 2019. Edizione italiana a cura di Stefania Marinelli Recensione Stefania Marinelli Quando ebbi in mano per la prima volta il libro francese di Denis Mellier intitolato La vie psychique des équipes confusi per … Continua a leggere

Il vertice spazio nel lavoro psicoanalitico, di Stefania Marinelli

di , | Pubblicato in N.47 - Polifonia del corpo in psicoanalisi. Il corpo nella ricerca psicoanalitica. Nuove patologie e clinica psicoanalitica

Intervista con l’autrice del libro a cura di Maurizio Salis Domanda. Il nostro modo abituale di costruire e vivere i legami umani è stato travolto. Che conseguenze possiamo attenderci dalla situazione attuale sul piano della salute mentale e sul piano … Continua a leggere

Bellezza Sincrona: fra “Oggetto Superiore” (mente) e “Oggetto Inferiore” (corpo). Estetica primaria e socialità

di | Pubblicato in N.47 - Polifonia del corpo in psicoanalisi. Il corpo nella ricerca psicoanalitica. Nuove patologie e clinica psicoanalitica | Contrassegnato , , , ,

Abstract Ci si propone di indicare come l’esperienza della Bellezza in molteplici circostanze sia da ricollegare all’esperienza dell’estetica primaria e ai suoi valori inconsci di durata, assolutezza, eternità, insostituibilità infinita. scarica il pdf

Presentazione: Polifonia del corpo in psicoanalisi

di , | Pubblicato in N.47 - Polifonia del corpo in psicoanalisi. Il corpo nella ricerca psicoanalitica. Nuove patologie e clinica psicoanalitica

La cura reale di questa edizione è iniziata a un anno di distanza da quando era stata proposta alla redazione. Per un intero anno non vi era stata alcuna risposta dagli autori. Arrivò il Coronavirus. E arrivò una pioggia di … Continua a leggere

Kairos, Psychic creativity Musical creativity

di | Pubblicato in N.46 - Music, Group and the Unconscious

Introduction to dialogue Having unexpectedly to edit a new issue of Funzione Gamma, inherent in music and in music by correlating with the psychoanalytic point of view, I was found myself, not being an expert in the field, to make … Continua a leggere

Kairos, Creatività psichica Creatività musicale

di | Pubblicato in N.46 - La musica, il gruppo e l’inconscio

Intervista a Paola Carbone A cura di Stefania Marinelli Introduzione al dialogo Trovandomi a curare, imprevistamente, una edizione di Funzione Gamma inerente alla musica e alla musica messa in correlazione con il punto di vista psicoanalitico, mi sono trovata non … Continua a leggere

Displaced oedipal scene

di | Pubblicato in N.44 - Groupal Oedipus and the primary scene in the network era | Contrassegnato , , , ,

Abstract This article describes The individual case of a patient is described which leads/brings at the beginning of his analysis the predominant theme of a multiple and stratified archaic primary scene, whose constitutive factors appear “displaced”, such as jagged orthopedic … Continua a leggere

Scena edipica scomposta

di | Pubblicato in N.44 - Edipo di gruppo e scena primaria nell’epoca della rete | Contrassegnato , , , ,

Abstract Si descrive il caso individuale di un paziente che porta all’inizio dell’analisi il tema predominante di una scena primaria arcaica multipla e stratificata, i cui fattori costitutivi appaiono “scomposti”, come le fratture ortopediche frastagliate, e condensati in un tempo … Continua a leggere

Il vertice spazio nel lavoro psicoanalitico

di | Pubblicato in Recensioni

La trattazione è prevalentemente clinica e privilegia la prospettiva dell’organizzazione spazio-temporale dell’esperienza psichica, la sua costruzione e la rappresentazione che un individuo o un gruppo ne hanno. I modelli teorici sono posti sullo sfondo della descrizione clinica e in parte trattati … Continua a leggere

Therapeutic and analytical group field with anorexic patients

di | Pubblicato in N.42 - Trauma and Group. Working with homogeneity and differences | Contrassegnato , , , ,

Abstract In this contribution there are two main questions related to clinical conceptualizations in the psychoanalytic field which can be adopted in the work with the anorexic patients. 1. The first concerns the question of whether anorexia can be described … Continua a leggere

Presentation of the edition

di | Pubblicato in N.42 - Trauma and Group. Working with homogeneity and differences

At the Conference organized in the spring of last year 2017 by the “Rasztòw Group Analysis Institute” in Warsaw: The desire for homogeneity and conflict (Pragnienie jednorodnosci a konflikt) at the University Library, some vibrant thematic cores were presented and … Continua a leggere

Campo del gruppo terapeutico e analitico con pazienti anoressiche

di | Pubblicato in N.42 - Trauma e Gruppo. Lavorare in gruppo con le omogeneità e le differenze | Contrassegnato , , , ,

Abstract Nel contributo si pongono due quesiti principali relativi a possibili concettualizzazioni cliniche in ambito psicoanalitico da adottare nel lavoro con i pazienti anoressici. 1. Il primo concerne la domanda se l’anoressia possa essere descritta come una malattia indipendente, come … Continua a leggere

Presentazione del numero

di | Pubblicato in N.42 - Trauma e Gruppo. Lavorare in gruppo con le omogeneità e le differenze | Contrassegnato ,

In occasione della Conferenza organizzata nella primavera dello scorso anno 2017 dall’ “Istituto di Analisi di Gruppo Rasztòw” di Varsavia: Il desiderio di omogeneità e il conflitto(Pragnienie jednorodnosci a konflikt) presso la Biblioteca dell’Università, furono presentati e discussi alcuni nuclei … Continua a leggere

Group and Rite

di | Pubblicato in N. 40 - Group and Rite | Contrassegnato , , , , ,

Abstract This text attributes several significances and functions to social rite and its construction inside group. Certainly, these have a social value in  maintaining and keep cohesive group, but also they can stimulate new experiences, not already known and coherent. … Continua a leggere

Gruppo e Rito

di | Pubblicato in N.40 - Gruppo e Rito | Contrassegnato , , , ,

Abstract Il testo attribuisce una serie di significati e funzioni distinti alla costruzione dei riti nel gruppo. Essi hanno sì valore sociale di conservazione coesiva, ma anche di spinta creativa a compiere esperienze nuove e non note, non già coerenti … Continua a leggere

Bion’s Sources, edited by R.D.Hinshelwood, N.Torres. London : Routledge 2013

di | Pubblicato in Recensioni | Contrassegnato

Fonti di Bion A cura di R.D.Hinshelwood e N.Torres – Borla 2015 Lo stile con il quale esponiamo un pensiero è sempre diverso, e talvolta nuovo. Ma di sicuro funziona meglio quando l’incontro fra le nostre menti, di chi legge … Continua a leggere

Introduction “A memoir of the future”

di , , | Pubblicato in N.33 - A memoir of the future | Contrassegnato

It is owing to Claudio Neri’s inspired intuition that we were able to plan this fascinating issue of Funzionegamma on Bion’s Memoir of the Future (hereafter MoF). Inspired for many reasons. Firstly, as a result of the literature’s curious scarcity … Continua a leggere

Presentazione al numero: Memoria del Futuro

di , , | Pubblicato in N.33 - Memoria del futuro | Contrassegnato ,

Dobbiamo a Claudio Neri la felice intuizione di poter progettare un interessante numero di Funzionegamma su Memorie del Futuro (d’ora in poi, MDF) di Bion. Felice per più motivi. Innanzitutto perché curiosamente in letteratura non ci sono molti lavori sulla … Continua a leggere

Editorial note, Reflections on the adolescent group with particular reference to trauma and accidents

di | Pubblicato in N.23 - Reflections on the adolescent group with particular reference to trauma and accidents | Contrassegnato , , ,

The preparation of this issue proposed by Paola Carbone on trauma and accidents during adolescence has had a long period of incubation that created a network of exchanges. First of all it produced an unusual editorial event (what authors treat … Continua a leggere

The Love that moves the Sun and the other Stars (1) Short Presentation of the edition: “Although we are women” (2)

di | Pubblicato in N.29 - Although we are women | Contrassegnato

I would like to a give a special thank you to Silvia Cimino and Luca Cerniglia, for their editorial collaboration; and to Claudio Neri, who gave life to the first working group within the course “Female groups”.   “I do … Continua a leggere

L’Amor che move il Sole e l’altre Stelle(1). Breve Presentazione dell’edizione : “Sebben che siamo donne”(2)

di | Pubblicato in N.29 - Sebben che siamo donne | Contrassegnato

Un particolare ringraziamento desidero fare a: Silvia Cimino e Luca Cerniglia, per la collaborazione editoriale; e a Claudio Neri, che ha dato vita al primo gruppo di lavoro nell’ambito del corso “Gruppi al femminile”. “Io non conosco noi”: furono queste … Continua a leggere

Introduction, Bion and Foulkes

di | Pubblicato in N.3 - Bion and Foulkes | Contrassegnato ,

Introducing the present issue of  Funzione Gamma devoted to”Bion and Foulkes” I would like to thank all the contributors as well as those who took part in preparing it. Going through the several papers I need first of all to … Continua a leggere

The Myths of the Group

di | Pubblicato in N.9 - Mith, Dream and Group | Contrassegnato , , ,

Abstract You want to show how the analytic group to organize the first expression and sharing narrative needs to develop old and new myths. The ancient myths and formalized are especially useful in the early stages of the process by … Continua a leggere

I Miti del Gruppo

di | Pubblicato in N.9 - Mito, Sogno e Gruppo | Contrassegnato , , ,

Abstract Si vuole indicare come il gruppo analitico per organizzare le prime espressioni e la condivisione narrativa abbia bisogno di elaborare vecchi e nuovi miti. I miti antichi e formalizzati sono soprattutto utili nelle prime fasi del processo in quanto … Continua a leggere

Group and dream in departments of organic illness. The homogeneous group in the hospital department

di , , | Pubblicato in N.2 - Dream and Group two | Contrassegnato , , , ,

Abstract So that what seems significant to us, relative to the theme of the groups iconic and oneiric production, concerns its specific function in the group dealing with organic illness. This function is connected with the need to represent the … Continua a leggere