N.43 - Osservazione infantile e presenza analitica

Dalla simbiosi alla fusionalità: osservare il neonato per comprendere l’adulto

Abstract

Lo scopo principale di questo testo è quello di descrivere il percorso dalla simbiosi alla fusionalità, in quanto, nonostante questi due termini siano utilizzati frequentemente nella letteratura psicoanalitica, sono spesso nominati in maniera non sempre chiara, soprattutto il secondo.
È mia personale convinzione che invece una spiegazione e correlazione di questi due concetti possa essere estremamente utile e che, soprattutto, possa aiutare a comprendere l’importanza di studiare il neonato per tutti gli psicologi e psicoterapeuti a prescindere dalla tipologia di paziente con cui poi si lavorerà. L’osservazione del neonato permette infatti di approcciare quelle quote di psichismo infantile che, sottraendosi al processo evolutivo, permangono nell’ adulto e che rimane quindi sempre utile tenere a mente, non solo come aspetto immaturo e disturbante ma anche come parte creativa e vitale della personalità.

 

download articolo completo

Condividi questo articolo