N.41 - Giornate Romane di Psicoanalisi Multifamiliare 

Il gruppo multifamiliare nel centro di salute mentale

Abstract

Attraverso una serie di considerazioni di natura biologica, filosofica, psicologica e sociale, si consolida lʼidea che lʼuomo in quanto Soggetto dei suoi Oggetti non esiste; lo sviluppo, quindi, come processo di separazione- individuazione è molto utile come teoria generale, ma richiede una revisione: cominciare a distinguere tra Simbiosi Patologiche e Simbiosi Funzionali tra Dipendenze Patologiche e Dipendenze Sane. Si arriva così al superamento del concetto di Individuo aprendo nuovi scenari in cui “L’IDENTITA’ Eʼ LA RELAZIONE”. I Setting terapeutici attuali: individuali, familiari e di gruppo, colgono ognuno, alcuni aspetti della complessità dellʼessere umano. Ciò che avviene nei Gruppi Multifamiliari è ciò che più “assomiglia” alla vita quotidiana nella famiglia e nella società.

Download PDF

Condividi questo articolo