N.31 - Le differenti applicazioni del dispositivo del gruppo, all'interno di istituzioni cliniche, sociali ed organizzative

Intersezioni tra piccolo gruppo e istituzione

Abstract

Dopo una riflessione storica sulle ragioni che rendono difficile nel nostro paese, la condivisione la dimensione gruppale, il lavoro presenta una sintesi del modello di W. R. Bion di conduzione del piccolo gruppo e dei tentativi di una sua applicazione nelle istituzioni da parte dei colleghi che hanno condiviso la tradizione italiana. Successivamente viene preso in esame e commentato un “caso clinico” di impasse istituzionale, ed infine viene proposto un modello ipotetico aperto, per un’istituzione preposta alla salute mentale.

Download dell’articolo in PDF
ALESSANDRO BRUNI

Condividi questo articolo