Articoli che contengono il tag: Cinema e Psicoanalisi

Il corpo famigliare in esilio. Valore rituale della quotidianità

Abstract L’esilio costituisce un fattore di rischio che si accresce quando il soggetto o la famiglia è particolarmente vulnerabile. A questa vulnerabilità si sovrappongono le condizioni estreme in cui si emigra durante questi ultimi anni. L’autore prende in considerazione quelle … Continua a leggere

Note psicoanalitiche su “Sussurri e Grida” di Ingmar Bergman

Abstract L’autore rilegge il film “Sussurri e grida” di Ingmar Bergman non solo come rappresentazione del processo delle emozioni e dei pensieri intorno al morire ma anche come possibile esperienza trasformativa del Sé dello spettatore, che produce un profondo mutamento … Continua a leggere